Search Google Appliance

Metodi e tecniche del servizio sociale

  • Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

Dati insegnamento


Lingua Insegnamento:
Italiano 
Testi di riferimento:
1) Bartolomei A., Passera A.L., L’Assistente sociale. Manuale di servizio sociale professionale, Edizioni CieRre, Roma, ultima edizione (tutta la seconda e la terza parte)
2) Fargion S., Il servizio sociale. Storia, temi, dibattiti, Laterza, Roma-Bari, 2009;
3) Franzoni F., Anconelli M., La rete dei servizi alla persona. Dalla normativa all’organizzazione, Carocci, Roma, 2014 
Obiettivi formativi:
Obiettivi Formativi del Corso:

Verranno presentati ed analizzati i principali aspetti teorici ed operativi del welfare nella sua dimensione metodologica, relazionale, applicata e professionale.
Gli obiettivi formativi del corso sono i seguenti: acquisire una conoscenza adeguata della competenza ad agire tipica della professionalità del welfare, nella tutela della persona in tutte le forme del disagio previste dalle normative e dagli studi applicativi sul mutamento sociale, nella prospettiva della progettazione e dell’intervento sociale per l’integrazione. Saranno approfonditi temi e modelli della professione di assistente sociale, come l’identità di ruolo, la documentazione, la relazione e il processo dell’aiuto, il colloquio professionale, la visita domiciliare e l’applicazione opportuna di strumenti e metodi di ricerca e intervento sociale tipici delle diverse aree della integrazione sociosanitaria. 
Metodi didattici:
Lezione frontale con eventuale utilizzo di tecnologie didattiche (slides, presentazioni o altri materiali interattivi) 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
Modalità di Verifica:

Esame orale. In caso di numerosità elevata possono essere previste prove scritte 
Altre Informazioni:
Gli Studenti potranno eventualmente elaborare, nel corso delle lezioni e ai fini sia della valutazione in itinere, sia di quella finale, una relazione scritta di carattere descrittivo concordata con il Docente sui temi del Corso. 

Programma del Corso:

Il servizio sociale professionale tra teoria, ricerca e interventi. Questioni metodologiche dell’aiuto e dell’intervento sociale. Il metodo e i modelli di riferimento del servizio sociale professionale. Disagio, fronteggiamento, aiuto. Evidenza e narrazione nella ricerca applicata al welfare. Sociologia e servizio sociale professionale. La relazione d’aiuto e le sue fasi. L’identità di ruolo e la razionalità professionale dell’assistente sociale. Dal segretariato sociale al progetto di intervento. Il processo dell’aiuto e le sue fasi metodologiche. Gli strumenti per l’aiuto nel servizio sociale. La documentazione: cartella sociale e relazione sociale. Tecniche del servizio sociale: il colloquio, la visita domiciliare. Welfare e integrazione sociosanitaria. Aree e profili dell’integrazione: aspetti normativi e metodologici. Dai modelli alle prassi di intervento per la tutela e il servizio alla persona.


Programma del Corso:

Il servizio sociale professionale tra teoria, ricerca e interventi. Questioni metodologiche dell’aiuto e dell’intervento sociale. Il metodo e i modelli di riferimento del servizio sociale professionale. Disagio, fronteggiamento, aiuto. Evidenza e narrazione nella ricerca applicata al welfare. Sociologia e servizio sociale professionale. La relazione d’aiuto e le sue fasi. L’identità di ruolo e la razionalità professionale dell’assistente sociale. Dal segretariato sociale al progetto di intervento. Il processo dell’aiuto e le sue fasi metodologiche. Gli strumenti per l’aiuto nel servizio sociale. La documentazione: cartella sociale e relazione sociale. Tecniche del servizio sociale: il colloquio, la visita domiciliare. Welfare e integrazione sociosanitaria. Aree e profili dell’integrazione: aspetti normativi e metodologici. Dai modelli alle prassi di intervento per la tutela e il servizio alla persona.

Obiettivi Formativi del Corso:

Verranno presentati ed analizzati i principali aspetti teorici ed operativi del welfare nella sua dimensione metodologica, relazionale, applicata e professionale
Gli obiettivi formativi del corso sono i seguenti: acquisire una conoscenza adeguata della competenza ad agire tipica della professionalità del welfare, nella tutela della persona in tutte le forme del disagio previste dalle normative e dagli studi applicativi sul mutamento sociale, nella prospettiva della progettazione e dell’intervento sociale per l’integrazione. Saranno approfonditi temi e modelli della professione di assistente sociale, come l’identità di ruolo, la documentazione, la relazione e il processo dell’aiuto, il colloquio professionale, la visita domiciliare e l’applicazione opportuna di strumenti e metodi di ricerca e intervento sociale tipici delle diverse aree della integrazione sociosanitaria.

Lezione frontale con eventuale utilizzo di tecnologie didattiche (slides, presentazioni o altri materiali interattivi)

1) Bartolomei A., Passera A.L., L’Assistente sociale. Manuale di servizio sociale professionale, Edizioni CieRre, Roma, ultima edizione (tutta la seconda e la terza parte)
2) Fargion S., Il servizio sociale. Storia, temi, dibattiti, Laterza, Roma-Bari, 2009;
3) Franzoni F., Anconelli M., La rete dei servizi alla persona. Dalla normativa all’organizzazione, Carocci, Roma, 2014

Modalità di Verifica:

Esame orale. In caso di numerosità elevata possono essere previste prove scritte